• Redazione

MAGNESIO E POTASSIO, DIVERSI MA ENTRAMBI VITALI


Il bilancio elettrolitico

Quando i sali minerali si dissolvono in acqua, si separano (dissociano) in particelle cariche, note come ioni, in grado di condurre elettricità. Per questo motivo, un sale in acqua è detto elettrolita. I fluidi corporei, che contengono acqua e sali in parte dissociati, sono soluzioni elettrolitiche.

Gli elettroliti corporei sono fondamentali per la vita delle cellule, e per questo devono essere strettamente regolati per mantenere la giusta distribuzione di acqua nel corpo- Le proteine nelle membrane delle cellule muovono gli ioni all'esterno delle cellule, concentrando il sodio e il cloro (cloruro di sodio=sale da cucina, ricordate?) e potassio ed altri ioni all'interno. Mantenendo una certa quantita di sodio all'esterno e di potassio all'interno, le cellule possono regolare la giusta quantià di acqua dentro e fuori i suoi confini.


Potassio

Il ruolo del potassio e di essere il principale ione positivo all'interno della cellula. Il suo ruolo principale è mantenere il bilancio elettrolitico e l'integrità cellulare. Durante l'impulso nervoso e la contrazione muscolare, sodio e potassio si scambiano il posto al di qua e al di là della membrana cellulare. Controllare i livelli e la distribuzione di potassio è fondamentale per molti aspetti della nostra vita, a partire dal battito cardiaco. La mancanza di potassio è caratterizzata da aumento della pressione, calcoli renali e diminuzione della massa ossea.


Magnesio

Nel nostro corpo è presente magnesio a concentrazioni molto basse, circa 30 grammi, la metà dei quali nelle ossa, il resto in muscoli, cuore, fegato ed altri tessuti molli, e solo 1% nei liquidi corporei. Il suo ruolo è fondamentale per molti enzimi e funzioni cellulari, dal momento in cui è coinvolo nel rilascio di energia e funzionamento dei muscoli. La mancanza di magnesio è molto diffusa e se prolungata peggiora infiammazioni e contribuisce a problemi cardiaci, ipertensione e diabete.


Quando c'è bisogno di assumerli

In alcuni casi, i meccanismi corporei di mantenimento di fluidi ed elettroliti non riescono a compensare bene. Ad esempio, quando si fa molto sport e si suda in quantità, se non si compensa adeguatamente quanto perso si può precipitare in un'emergenza che richiede addirittura intervento medico.


Come si assumono

In farmacia esistono molti integratori a base di magnesio e potassio. Generalmente, si preferiscono quelli in bustine da diluire in acqua, che associano alla giusta quantità una gradevolezza nell'assunzione. Si consiglia di preferire dei sali facili ad alta assimilazione, per evitare i fastidiosi effetti collaterali intestinali, come gonfiore e diarrea, tipici dei sali di magnesio meno assimilabili. Fonti naturali di potassio sono tutte le verdure, mentre per il magnesio gli spinaci, i fagioli, il latte di soia, i cereali integrali e lo yogurt.




Bibliografia:

DeBruyne, Pinna "Nutrition for health and health care" 7th ed. (2018)


5 visualizzazioni0 commenti