top of page
  • Redazione

VALERIANA, PER RILASSARSI E DORMIRE MEGLIO



Esiste un ristretto gruppo di piante officinali che è possibile trovare in commercio in due forme: come farmaco e come integratore. La valeriana è (ancora) una di queste. La specialità medicinale ancora presente sugli scaffali delle farmacie si chiama "Valeriana dispert" ed ha varie forme e dosaggi. Ed assieme ad essa sopravvive "Glicerovalerovit", un vecchio rimedio che fino a qualche decennio fa era addirittura venduto con ricetta a spese del Sistema Sanitario Nazionale. Approfondiamo le proprietà di questa importante pianta.


Cos'è

Il genere valeriana, della famiglia delle caprifoliacee, comprende 289 specie differenti. La più importante di essere è senza dubbio la Valeriana officinalis L., pianta nativa dell'Europa e dell'Asia occidentale, che può essere trovata indifferentemente in luoghi umidi e aridi. La pianta possiede rizoma e radice con radicole e stoloni, mentre la parte utile a fini terapeutici è un rizoma con radici di 1.5-2.5 mm di diametro massimo.


Proprietà medicinali

Gli estratti di valeriana officinale possono essere usati per migliorare i sintomi di stress mentale e come coadiuvante del sonno. Sono stati realizzati molti studi, che hanno dimostrato come le attività principali della valeriana si concentrino sui sistemi che inducono il sonno, potenziando il neurotrasmettiore acido aminobutirrico (GABA). Questo si traduce in un attenuazione della tensione nervosa e in un miglioramento delle difficoltà ad addormentarsi.


Come si usa

Si consiglia di usare gli estratti di valeriana tutti i giorni, anche più volte al giorno. Si può trovare sia in capsule che liquida, come estratto fluido alcolico. Sebbene sia ragionevole evitare di guidare nelle ore immediatamente successive all'assunzione, si tratta di un prodotto altamente sicuro, anche nell'anziano, e non interferisce con altri farmaci. Le uniche limitazioni sono legate all'uso nei bambini e ragazzi sotto i 12 anni e nelle donne in gravidanza. Da ricordare la sua possibilità di assunzione come infuso, da sola o in miscele sinergiche.



Bibliografia:

Kenda M, Kočevar Glavač N, Nagy M, Sollner Dolenc M. Medicinal Plants Used for Anxiety, Depression, or Stress Treatment: An Update. Molecules. 2022 Sep 15 (https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/36144755/)

Monografia EMA (https://www.ema.europa.eu/en/medicines/herbal/valerianae-radix)





0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page