top of page

BAMBINI: PERCHÉ L'ELETTROCARDIOGRAMMA PRIMA DELLO SPORT È IMPORTANTE?

Aggiornamento: 10 ott 2023


Se il tuo bambino o la tua bambina pratica uno sport a livello agonistico, sai che è necessario sottoporlo o sottoporla a una visita con annesso elettrocardiogramma (ECG). C'è infatti l'obbligo di presentare il certificato medico per chi ha più di 6 anni e fa sport di livello non agonistico presso una struttura affiliata a una Federazione riconosciuta dal CONI, oppure svolge attività sportive extra-curricolari organizzate dagli organi scolastici. Ma sai perché è così importante questo esame? Quali sono i benefici e i rischi di farlo? Quali sono le patologie che si possono prevenire o diagnosticare grazie all’ECG?

Cos'è l'elettrocardiogramma?

L’ECG è un esame non invasivo che registra l’attività elettrica del cuore. Non dà fastidio nè dolore, si può effettuare a livello ambulatoriale e anche in telemedicina (come nella nostra farmacia). Può rilevare anomalie della frequenza, del ritmo e della conduzione cardiaca, che possono essere segno di malattie cardiache congenite, genetiche o acquisite. Alcune di queste malattie possono causare la morte improvvisa cardiaca (MICS) durante o subito dopo lo sforzo fisico. La MICS è la principale causa di mortalità tra gli atleti giovani e spesso non dà alcun sintomo premonitore. Secondo alcune stime, lo screening con ECG può ridurre la MICS del 60-80%.

Limiti dell'ECG

L’ECG non è un esame perfetto. Può avere dei falsi positivi, cioè mostrare delle alterazioni in assenza di malattia, o dei falsi negativi, cioè non mostrare delle alterazioni in presenza di malattia. Inoltre, l’ECG può essere influenzato dall’allenamento fisico, che può causare dei cambiamenti fisiologici nel cuore. In caso di dubbi o sospetti, possono essere necessari ulteriori esami, come l’ecocardiogramma, il test da sforzo o lo studio genetico. In particolare, secondo alcuni studi l'ECG a riposo potrebbe non essere sufficiente per identificare malattie cardiache e sarebbe utile eseguirne uno sotto sforzo.

In conclusione

L’ECG prima dell’attività sportiva è un esame importante per valutare la salute cardiaca. Deve essere sempre valutato da un medico esperto in cardiologia e integrato con altre informazioni cliniche. Solo così si può garantire una prevenzione efficace e sicura della MICS e una corretta gestione degli atleti affetti da malattie cardiache. Nella nostra farmacia è possibile effettuare l'elettrocardiogramma, che verrà eseguito da una delle nostre farmaciste. Il tracciato verrà inviato ad un medico cardiologo, il quale si occuperà di esaminarlo e produrre un certificato medico, da consegnare al proprio pediatra per poter valutare se il bambino o la bambina sono idonei all'attività sportiva. Per maggiori informazioni, clicca qui.


Bibliografia:

12 visualizzazioni0 commenti
bottom of page