• Redazione

YOGA: RESPIRO, POSTURA, ARMONIA, EQUILIBRIO




Mindfulness e yoga sono pratiche che hanno acquisito rilevanza sempre maggiore negli ultimi 20 anni. Tanti studi clinici le hanno testate, al fine di trovare una loro applicazione nei campi della medicina, nel tentativo di costruire un approccio olistico alla persona, che integri la cura dell’anima con quella del corpo, per semplificare al massimo questo approccio. In questo articolo approfondiamo lo yoga e le patologie che può aiutare a curare, mentre in quest’altro abbiamo approfondito la mindfulness e relative patologie.


Yoga

Lo yoga è una pratica che combina posizioni specifiche, attenzione al respiro e meditazione. Il suo obiettivo è mettere in armonia corpo e mente. Non è una religione e si può adattare a molte diverse abilità e necessità. Dal punto di vista medico, lo yoga può essere prescritto sia come promozione del benessere che per condizioni specifiche. Inoltre, assieme alle lezioni di yoga, si possono associare cambiamenti dietetici, igiene del sonno e attività alternative. Sono disponibili molti tipi diversi di yoga, per adattarsi ad una grande platea di persone: dai movimenti minimi, concentrati sull'equilibrio, ad attività fisica vigorosa.

Lo yoga medico è chiamato Yoga Chikitsa ed opera principalmente attraverso:

  • tecniche di respiro, dette pranayamas

  • posizioni corporee, dette asanas

  • svastha, definizione yogi di salute, nel senso di funzione di corpo e mente in armonia reciproca

  • meditazione, basata sul concentrare i pensieri su una figura specifica, osservando il vagare dei pensieri o recitando rime spirituali ripetute, per ottenere una consapevolezza superiore


In quali patologie può essere utile lo yoga?

Tra le patologie che possono giovarsi dello yoga, ci sono l'ansia e la depressione, secondo studi approfonditi degli ultimi anni (di cui uno apparso sull'importante rivista JAMA nel 2021). Ma anche cancro, dolore lombare cronico e artrosi possono migliorare, sotto il profilo della funzionalità corporea e della qualità della vita. Yoga e meditazione possono contribuire a controllare l'alimentazione compulsiva, aiutando a perdere peso. L'American College of Rheumatology/Arthritis Foundation suggerisce di prescrivere lo yoga per le persone con artrosi al ginocchio, per migliorare propriocezione, coordinazione, equilibrio, postura. Il dolore neuropatico, infine, essendo legato a doppio filo all’elaborazione del segnale nervoso, migliora con lo yoga grazie al miglioramento della capacità di concentrazione e dell’equilibrio.




Bibliografia: Monografia Medical Yoga - Dynamed

(https://www.dynamed.com/management/medical-yoga#GUID-F36D9C9A-22BA-4904-80D8-4733215791DC)





2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti