top of page

FARMACI E VACANZE: COME PREPARARE IL KIT IDEALE PER VIAGGIARE

Aggiornamento: 10 ott 2023



Quando si parte per le vacanze, oltre ai vestiti, agli accessori e ai documenti, è importante ricordarsi di mettere in valigia anche alcuni prodotti per la salute che possono essere utili in caso di disturbi o emergenze durante il viaggio. Si tratta di prodotti che possono aiutare a prevenire o curare problemi comuni come mal di testa, mal di stomaco, febbre, allergie, punture di insetti, ferite o contusioni. In questo articolo vedremo quali sono i prodotti per la salute da portare in viaggio, come sceglierli in base alla destinazione e alla durata del soggiorno, come conservarli e come usarli in modo sicuro ed efficace.


Quali sono i farmaci importanti da mettere in valigia?

I farmaci sono i prodotti per la salute più importanti da portare in viaggio, perché possono alleviare i sintomi di molte malattie o disturbi. Tuttavia, non bisogna esagerare con la quantità o la varietà dei farmaci da portare, perché potrebbero occupare troppo spazio nella valigia o causare problemi con le dogane o le autorità sanitarie locali. Inoltre, bisogna sempre controllare la scadenza dei farmaci e portare solo quelli che si conoscono già e che non hanno effetti collaterali indesiderati. I farmaci essenziali da portare in viaggio sono:

  • Un antidolorifico e/o antinfiammatorio, come il paracetamolo o l'ibuprofene, utile per febbre, il mal di testa, il mal di denti, il mal d'orecchie, il mal di schiena o i dolori muscolari e articolari.

  • Un antidiarroico, come la loperamide, utile per contrastare i sintomi della diarrea del viaggiatore o altre alterazioni intestinali.

  • Un antiacido e un antispastico, come sodio bicarbonato/idrossidi (p.e. Citrosodinam, Maalox) o il Buscopan, utili per l'acidità di stomaco, il bruciore o i crampi addominali.

  • Un antistaminico in compresse e un cortisonico in crema, come la loratadina o il betametasone, utili per le reazioni allergiche a punture di insetti, alimenti o contatti con sostanze irritanti.

  • Nel caso di viaggi lunghi in territori dove reperire farmaci è più complesso, si può valutare l'utilità di un antibiotico a largo spettro d'azione, come l'amoxicillina, utile per le infezioni batteriche delle vie respiratorie, urinarie o cutanee. Questo farmaco va usato solo su prescrizione medica e seguendo le indicazioni sulla posologia e sulla durata del trattamento.

Quali sono le creme e i prodotti per la pelle da aggiungere?

Le creme e i prodotti per la pelle sono altri prodotti per la salute da portare in viaggio, perché possono proteggere la pelle dai danni causati dal sole, dal vento, dal freddo, dal caldo o dagli agenti esterni. Anche in questo caso, non bisogna esagerare con la quantità o la varietà dei prodotti da portare, perché potrebbero occupare troppo spazio nella valigia o causare problemi con le dogane o le autorità sanitarie locali. Inoltre, bisogna sempre controllare la scadenza dei prodotti e portare solo quelli che si adattano al proprio tipo di pelle e che non hanno effetti collaterali indesiderati. I prodotti per la pelle essenziali da portare in viaggio sono:

  • Una crema solare ad alta protezione, come un SPF 50 o superiore, utile per proteggere la pelle dai raggi UV del sole, che possono causare scottature, eritemi, macchie, rughe o tumori cutanei. La crema solare va applicata prima dell'esposizione al sole e ripetuta ogni due ore o dopo il bagno o il sudore. In questo articolo ne parliamo approfonditamente.

  • Una crema idratante e lenitiva, come l'aloe vera o il burro di karitè, utile per idratare e rinfrescare la pelle dopo l'esposizione al sole o ad altri agenti esterni che possono seccarla o irritarla. La crema idratante va applicata dopo la doccia o il bagno e ogni volta che si sente la pelle secca o tesa.

  • Una crema antibiotica, come gentamicina (Gentalyn) o tetraciclina (Aureomicina), utile per trattare le ferite, le escoriazioni o le infezioni della pelle causate da traumi, sfregamenti o punture di insetti.

  • Un repellente per gli insetti, come il DEET o l'icaridina (oppure anche quelli a base di oli essenziali), utile per tenere lontane le zanzare, le mosche, le zecche e altri insetti che possono pungere o mordere e trasmettere malattie. Il repellente va spruzzato sulla pelle scoperta e sui vestiti prima di uscire all'aperto e ripetuto ogni due o tre ore o dopo il bagno o il sudore.

Altri prodotti da mettere in valigia

Oltre ai farmaci e ai prodotti per la pelle, ci sono altri prodotti per la salute da portare in viaggio che possono essere utili in caso di disturbi o emergenze durante le vacanze. Si tratta di prodotti che possono aiutare a prevenire o curare problemi comuni come il mal d'auto, il mal d'aria, il mal di mare, il mal d'orecchie, il mal d'occhi o il mal di gola. Un farmaco contro il mal d'auto, come il dimenidrinato, utile per prevenire o curare i sintomi della chinetosi , come nausea, vomito, vertigini o pallore. Questo farmaco va assunto prima della partenza e continuato durante il viaggio secondo le indicazioni sulla posologia e sulla durata del trattamento.



46 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page